In attuazione della Direttiva (UE) 2019/1937, è stato emanato il d.lgs. n. 24 del 10 marzo 2023 riguardante “la protezione delle persone che segnalano violazioni del diritto dell’Unione e recante disposizioni riguardanti la protezione delle persone che segnalano violazioni delle disposizioni normative nazionali”.

A tal fine, la Società Nial Nizzoli si è adeguata alla nuova normativa e ha previsto una Procedura per l’attivazione di un canale di segnalazione che garantirà ai soggetti a ciò legittimati (come indicati all’art. 3, comma terzo, del D.Lgs. n. 24/2023) di effettuare una segnalazione di eventuali violazioni di disposizioni normative nazionali o dell’Unione Europea che ledano l’interesse pubblico o l’integrità dell’Amministrazione pubblica, garantendo la riservatezza della persona segnalante, della persona coinvolta o menzionata nella segnalazione, e più in generale del contenuto della segnalazione.

All’interno della procedura di Whistleblowing, a cui si rimanda, è indicato il procedimento da seguire e il canale da utilizzare per le segnalazioni.